La Villa dell'Astronomo

esplorazione febbraio 2021


Luogo: Toscana – Tipologia: Villa –  Anno di costruzione: ca. 1450 – Anno di abbandono: Non noto – Stato attuale: Degrado, alcuni soffitti pericolanti

In questa vila si respira astronomia, musica, pittura, religione e, come se non bastasse, la quiete e la bellezza del paesaggio.

Il più famoso inquilino è stato "semplicemente" astronomo, cartografo, astrologo, matematico, medico e geografo, visse fino a 85 anni quando, nel basso medioevo, l'aspettativa media di vita alla nascita era circa 30-35 anni. Nonostante la sua longevità non riuscì purtroppo a vedere le scoperte di Cristoforo Colombo e di Vasco da Gama che si ispirarono ai suoi studi per disegnare la rotta verso le Americhe e le Indie.

Pianoforti che nessuno più suona e dipinti che nessuno più ammmira raccontano che l'arte e la cultura hanno qua abitato da sempre, la deturpata ma attraente cappella rende questo luogo ancora più intenso.

Se non fossi immagine dipendente potrei anche non fotografare, la sapienza e l'ingegno che qua si raccolgono sono sufficienti a riempire l'animo del viandante, riprendendo il viaggio ricordo


L'invisibile via - Rabrindanath Tagore

Dove son già fatte le strade
io smarrisco il cammino.
Nel mare immenso, nel cielo azzurro
non è traccia di sentiero. Il viottolo è nascosto dalle ali
degli uccelli, dal fulgor delle stelle,
dai fiori delle alterne stagioni.
E chiedo al mio cuore se il suo sangue
porta la saggezza dell'invisibile via.



Video



Immagine per lasciare un commento



Indice Esplorazioni Urbex