Il Mausoleo di Costanzo Ciano

esplorazione agosto 2022


Luogo: Livorno,Toscana – Tipologia: Mausoleo – Anno di costruzione: 1940 – Anno di abbandono: Mai terminato – Stato attuale: Degrado,pericolo +++++

Data la pericolosità della struttura si consiglia assolutamente di non entrare e di non salire sulle scale

Questa volta gioco in casa ed ho fatto veramente poca strada per salire sulle colline di Monteburrone e, dopo molti anni, tornare a vedere il Mausoleo o meglio, come lo chiamano i livornesi, il Monumento a Ciano.

Alto circa 16 metri il massiccio parallelepipedo che guarda la città ed il suo mare fu voluto da una parte della cittadinanza ed una sottoscrizione popolare ne permise l'inizio dei lavori nel 1940 dopo circa un anno dalla morte di Costanzo Ciano. La storia è ben nota e con la sconfitta del fascismo l'opera non fu mai compiuta così come il faro alto 50 metri ormai difficile da scorgere tra i rovi e la boscaglia nella zona circostante e pure l'enorme statua che avrebbe dovuto sormontarlo ed i cui resti si trovano sull'isola di Santo Stefano in Sardegna. Alcune statue minori che avrebbero dovuto ornare l'opera si trovano sul lungomare di Forte dei Marmi.

Per me che da ragazzo, negli anni '70, lo raggiungevo prima in bicicletta e poi con il motorino era un luogo dove poter dare sfogo alla mia voglia di proibito e di avventura ed in seguito un posto "sicuro" dove poter scambiare qualche bacio con la fidanzatina,mostrarle il coraggio salendo sulla struttura e restare con lei mano nella mano ad assaporare il tramonto.

Quelle scale laterali, oggi pericolosissime e forse anche allora, le ho salite decine di volte, ho camminato sul suo tetto con la leggerezza e l'incoscienza proprie dell'adolescenza e mi ricordo bene di quella volta che arrivai a sporgermi dal suo bordo per vedere quanto fossi salito in alto, solo con gli anni mi sono reso conto del pericolo corso ma evidentemente non era quello il "mio momento".

L'esplorazione è stata piacevole così come i ricordi, la strada del ritorno è breve e la percorro pensando che mi sarebbe piaciuto salire ancora una volta quelle scale e camminare su quel tetto ma per fortuna il tempo non è trascorso invano.



Immagine per lasciare un commento



Indice Esplorazioni Urbex