I Giganti incantati

esplorazione settembre 2021


Luogo: X – Tipologia: Mezzi meccanici – Anno di costruzione: non noto – Anno di abbandono: Non noto – Stato attuale: degrado, pericolo

Non vi sono muri, cancelli, porte e finestre da oltrepassare, fantomatiche telecamere da evitare, vicini impiccioni da dribblare, pavimenti oscillanti e soffitti pendenti da temere.
Non vi sono graffitari irrispettosi, ladruncoli più o meno improvvisati, abusivi dimoranti, smuratori di vario genere, persino il re dei vandali non avrebbe la forza di nuocere se non a se stesso.

Enormi e immobili giacciono in campi circondati da laghetti come giganti incantati che contemplano il mondo.
Ideati e costruiti negli anni 50 per aiutare la nascita di una centrale elettrica nelle vicinanze, alla fine del loro lavoro sono stati abbandonati , senza alcuna pietà da chi gli ha procreati, ad un destino fatto di solitudine, ruggine e decadenza.

Loro mi osservano ed io osservo loro aspettando che comincino a muoversi, a parlare e nell'attesa mi viene spontanea una carezza.


Allontanandomi mi volto, i miei occhi si incrociano con i loro per l'ultima volta e sento sussurrare un languido "addio amico", alzo la mano e ricambio il saluto "addio giganti incantati, abbiate cura di voi".



Indice Esplorazioni Urbex