Graffiti sull'Onda – maggio | 2021


Luogo: X – Tipologia: Hotel – Anno di costruzione: 1902 – Anno di abbandono: 2006 – Stato attuale: Buono

Come la polena sulla prua di un galeone così appare dall'alto l'hotel, deve il suo nome a Gabriele D'Annunzio che lo coniò durante uno dei suoi numerosi soggiorni e lo definì "paradiso ozioso ed edonistico".
Il Vate aveva proprio ragione questo è un assoluto paradiso anche se per qualche anno ha vissuto l'inferno del totale abbandono, della devastazione e del degrado più assoluto.

Dopo la sua chiusura, nel 2006, è stato per un periodo covo di senzatetto, vandali, tossici e via dicendo che comunque si sono goduti una delle più belle viste in assoluto che questo pezzo di costa possa offrire.
Nel 2015 è stato venduto ad una società russa che lo ha ripulito e messo in parte in sicurezza nell'attesa di farlo tornare di nuovo a navigare.
Nelle sue suites vuote restano dei magnifici graffiti che dialogano con il vento e sussurrano con il mare.

  • godi-01
  • godi-02
  • godi-03
  • godi-04
  • godi-05
  • godi-06
  • godi-07
  • godi-08
  • godi-09
  • godi-10
  • godi-11
  • godi-12
  • godi-13
  • godi-14
  • godi-15
  • godi-16
godi-011 godi-022 godi-033 godi-044 godi-055 godi-066 godi-077 godi-088 godi-099 godi-1010 godi-1111 godi-1212 godi-1313 godi-1414 godi-1515 godi-1616

"... L'onda si spezza, precipita nel cavo del solco sonora; spumeggia, biancheggia, s'infiora, odora,..."

Alcyone, 1903, Gabriele D'Annunzio



Video Hotel Graffiti



Torna alla Galleria Foto Urbex